Granfondo 120 Km

Granfondo 125 Km 2500 mt altitude gain

Map

Points of attention

Download tracks

GRANFONDO KM 125 ALTITUDE GAIN 2500 mt

The hardest stretch will be followed by gentle ups and downs until Via Molini that will bring us down near Alonte and from where on a gentle slope we will cross Via Corlanzone up to Stamberg, which we can consider as the first buoy around which to take along 17 first flat km to Orgiano where at km 43 the first complete refreshment will be placed and then to San Germano dei Berici.

Just in San Germano dei Berici after 60 km of competition both the participants in the mediofondo (new 2016) and those at the granfondo immediately after the church of the village will turn right into Via Castello to face another of the most arcane climbs of Granfondo Liotto : San Germano dei Berici - Lupia road that will ferry competitors from Val Liona to the plateau of Pozzolo; they are 4 km with an average gradient of 9% in the first half while the maximum gradient of 20% will be reached at the beginning of the climb.
At the end of the descent to Pozzolo will be placed the junction between the two routesoffered and the competitors of the granfondo will have to turn right.

From here begins a long stretch of eat and drink and then at kilometer 25 will begin the descent of Zovencedo, with first technical sections to be dealt with carefully followed by a series of hairpin bends and regular straights to the bottom of the valley in Sant'Antonio.

The competitors will descend the Val Liona to the village of Villa del Ferro where, at kilometer 35, will begin one of the busiest ramps of the day: the ascent of the Botteghino, 2 km long with an average gradient of 9% and a stretch of 18% already at the foot of the climb.

La salita più impegnativa di giornata appena conquistata potrà farsi sentire sulle gambe dei concorrenti nei 10 km successivi fatti di continue variazioni di pendenza positiva e negativa con picchi in salita del 15% nei pressi dell’abitato di Soghe.
Giunti a San Giovanni in Monte (101 km), ai partecipanti del lungo non resterà che ritornare nei pressi di San Gottardo affrontando in senso opposto la strada fatta dopo il bivio dei due percorsi e potranno lanciarsi lungo la filante discesa che arriva fino alle porte dell’abitato di Arcugnano (4,5 km dal traguardo) e da qui lungo un percorso vallonato arrivati nei pressi di Villa Pasini ci sarà un “rimbalzo” in salita di 500 metri seguito da un falsopiano.

L’ultimo km di corsa inizierà in prossimità dei due tornanti in leggera discesa (sinistra, destra) e ancora 300 metri in leggera salita concluderanno la cavalcata di 120 km sui Monti Berici davanti al Museo del Risorgimento e della Resistenza.
Trattasi quindi di un percorso adatto a tante tipologie di corridori e al mese di aprile, che nella seconda metà di gara richiederà una buona condizione fisica per far fronte alle due salite più impegnative di questa edizione e ad un percorso quasi mai piatto.
Per chi viene da lontano sarà l’occasione per scoprire nuovi versanti dei magnifici Colli Berici non ancora toccati dalle scorse edizioni della Granfondo Liotto.
Buon divertimento!

Granfondo Liotto

Now in its 21th edition, the Granfondo Liotto is now a fixture for bike lovers.

A.S.D. TEAM GRANFONDO LIOTTO

A.S.D. TEAM GRANFONDO LIOTTO
Via Ragazzi del '99, 42
Vicenza
36100
P.IVA 03512230248 - CF 95096930243

+39 0444 507641

info@granfondoliotto.it

Follow us